Contattaci

Per richiedere qualsiasi informazione, non esitate a contattarci. 
Vi risponderemo il prima possibile.

Clicca qui per scriverci una e-mail. 

 

Humus-ceci

Process

Ricette biologiche da prodotti biologici con gusto e semplicità.


Humus di ceci


Apprezzata da coloro che hanno avuto la fortuna di visitare il Medio Oriente, la Grecia e Israele, l’hummus di ceci è un piatto sempre più diffuso anche sulle tavole italiane dal momento che è una gustosa e sana ricetta rapidissima da preparare.
L’hummus può durare diversi giorni, infatti, una volta preparato, può essere conservato in frigorifero chiuso in un contenitore, per essere riproposto nei giorni successivi accompagnato da crostini oppure da pita (il tipico pane greco), ma anche piatti di carne e verdure.



INGREDIENTI PER 4 PORZIONI

  • 440 g di CECI
  • 6 cucchiai di tahin (crema di sesamo)
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 4 cucchiai di acqua tiepida
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di sale integrale
  • 1 ciuffetto di prezzemolo fresco
  • un pizzico di curcuma e paprika (opzionale)



PROCEDIMENTO
1 - Bisogna mettere a bagno i ceci in abbondante acqua con un pizzico di bicarbonato per tutta la notte, 12 ore circa.
2 - A questo punto, scola i ceci e lessali in acqua salata con la pentola a pressione per 40 minuti dal fischio.
3 - Frulla tutti gli ingredienti ad eccezionedel prezzemolo fino ad ottenere una salsa densa ma senza grumi.
4 - Se il composto risulta troppo denso o grumoso, aggiungi acqua di cottura dei ceci.
5 - Decora con il prezzemolo fresco tritato, con un filo d’olio, un pizzico di paprika e il tuo hummus è pronto: BUON APPETITO!

Humus-ceci ›› SCARICA LA RICETTA ‹‹

Consigliamo per questa ricetta i CECI che hanno un apporto calorico superiore a fagioli, piselli e lenticchie ma anche una discreta percentuale di acido linoleico, assente in altri legumi. L'acido linoleico, abbondante nella frutta secca e in alcuni oli, è fondamentale per il nostro organismo perché previene le infiammazioni e agisce positivamente a livello cardiovascolare: abbassa i livelli di colesterolo cattivo e ha un'azione protettiva sulla circolazione.