Contattaci

Per richiedere qualsiasi informazione, non esitate a contattarci. 
Vi risponderemo il prima possibile.

Clicca qui per scriverci una e-mail. 

 

Polpettone-vegan-ceci

Process

Ricette biologiche da prodotti biologici con gusto e semplicità.


Polpettone vegan di ceci


Molto appetitoso, si tratta di un piatto unico completo: può essere preparato in anticipo con poche semplici mosse, adatto per le gite fuori porta o per un un pranzo sano e gustoso in ufficio.
Il polpettone di ceci è la variante del classico piatto di carne ma preparato, in questo caso, con una base di ceci, quindi adatto agli amici vegani e vegetariani.
Potete servirlo con un contorno di verdure trifolate, con patate arrosto, oppure accompagnarlo con della verdura fresca in insalata...
Un consiglio: i ceci vanno messi a bagno per almeno 12 ore quindi pianificate in anticipo la preparazione del piatto.



INGREDIENTI PER 2 PORZIONI

  • 250 g di CECI
  • 50 g di farina di ceci
  • 3-4 pomodorini secchi sott'olio
  • 2 fese d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • Olio, sale e pepe q.b.



PROCEDIMENTO
1 - Mettere in ammollo i ceci per almeno 12 h.
2 - Cuocere i ceci con una cottura lenta e a fiamma bassissima per evitare che risultino duri una volta pronti. In pentola a pressione basta cuocerli per un’ora.
3 - Una volta cotti mettere i ceci in un tegame e aggiungere la farina di ceci, i pomodorini sott’olio, il rosmarino, l’aglio, un po’ di sale e un giro d’olio.
4 - Mescolare il tutto e con un frullatore a immersione o con l’uso di un robot da cucina fino a formare un impasto omogeneo.
5 - Diamo all’impasto una forma cilindrica (tipica del polpettone) e lo avvolgiamo in un pezzo di carta da forno stando attenti a lasciare abbastanza carta alle estremità, così da poterle arrotolare come l’incarto di una caramella per bloccare il tutto e non fare fuori uscire l’impasto.
6 - Immergere l’impasto all’interno della carta in un tegame d’acqua bollente e lasciamo bollire per almeno 20 min.: BUON APPETITO!

Polpettone-vegan-ceci ›› SCARICA LA RICETTA ‹‹

Consigliamo per questa ricetta i CECI: una volta si diceva che i legumi erano la carne dei poveri. Oggi potremmo ribattezzarli la carne dei furbi. Già, perché ceci, ma anche fagioli, lenticchie, piselli, ecc, oltre a offrire una grande versatilità di preparazioni in cucina, vantano proprietà nutrizionali che li rendono egregi sostituti dei secondi di origine animale, con il vantaggio di costare pochissimo. Insomma, portarli a tavola è una scelta intelligente.